La mia filosofia di L. Ron Hubbard (Part 1/3)


 D
ato che tutto ciò che viene qui presentato rispecchia una convinzione filosofica personale, presentiamo anche l’articolo “La mia filosofia” di L. Ron Hubbard. Quest’opera, che risale alla primavera del 1965, è stata giustamente descritta come la dichiarazione di LRH più completa sulla sua posizione filosofica. Nonostante non occorrano altre spiegazioni, può essere interessante sapere quanto segue: quando allude a ferite riportate durante la seconda guerra mondiale, egli si riferisce a ferite ricevute durante i combattimenti sull’isola di Giava e su una corvetta nell’Atlantico del Nord. Quando osserva che era stato abbandonato nel 1945, sta citando un destino triste e fin troppo comune tra i soldati americani tornati dalla guerra, ossia la riluttanza da parte di famiglie e, in particolare, di mogli, a prendere su di sé il fardello di veterani disabili, cosa che fu la causa dell’ondata di divorzi che si verificò dopo la guerra. Infine, se non fosse già chiaro, Ron provò sempre tutti i sentimenti di cui parla qui: continuò, infatti, “a scrivere e a lavorare e a insegnare” finché visse.


La mia filosofia di L. Ron Hubbard



| Precedente | Glossario | Indice | Successivo |
| Questionario | Site di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |
L. Ron Hubbard the Philosopher | L. Ron Hubbard, Der Philosoph | L. Ronald Hubbard: El Filˇsofo | L. Ron Hubbard, Le Philosophe | L. Ron Hubbard: Il Filosofo

info@scientology.net
© 1996-2004 Church of Scientology International. All Rights Reserved.

For Trademark Information