Dianetics, Scientology e oltre di L. Ron Hubbard


 R
iconoscendo la nostra immortalità, la nostra naturale bontà e le nostre capacità innate, Scientology diventò “una filosofia religiosa nel senso più elevato del termine perché porta l’uomo a libertà e verità totali”. Può essere ulteriormente definita: “lo studio e il modo di occuparsi dello spirito in relazione a se stesso, agli universi e ad altre forme di vita”, e costituisce “una saggezza con una tradizione di diecimila anni di ricerca in Asia e nella civiltà occidentale”.

     Al di là di queste dichiarazioni, nessun apprezzamento intellettuale è sufficiente. Visto che ci sono stati mille anni di dottrina cristiana, è abbastanza facile concepire in qualche modo un paradiso cristiano. D’altro canto, vista la preponderanza di teoria scientifica del XX secolo, è ancora più facile immaginare la nostra vita in termini puramente materialisti, e nel nostro sforzo di raggiungere un ragionevole livello di felicità, finché la nostra corteccia neurale smetta di funzionare e finché veniamo gettati per sempre nell’incoscienza assoluta. Tuttavia, senza alcun’esperienza soggettiva, anche L. Ron Hubbard, in questa spiegazione molto succinta del 1966, può solo accennare al “trepido stupore” di tutto quello che Scientology ha da offrire.


Dianetics, Scientology e Oltre di L. Ron Hubbard



| Precedente | Glossario | Indice | Successivo |
| Questionario | Site di Riferimento | Libreria | Prima Pagina |

L. Ron Hubbard the Philosopher | L. Ron Hubbard, Der Philosoph | L. Ronald Hubbard: El Filˇsofo | L. Ron Hubbard, Le Philosophe | L. Ron Hubbard: Il Filosofo

info@scientology.net
© 1996-2004 Church of Scientology International. All Rights Reserved.

For Trademark Information